Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio

Di.Pi.S.T.

Home

Tecnica Urbanistica I + Laboratorio di Tecnica Urbanistica I

CFU:6

    Persone   Galderisi    

Didattica

 

 

Corsi

Modalità di insegnamento: Lezione Ore impegno docente: Ore impegno studente:      
     

Seminari

 

Modalità di insegnamento:Esercitazione  Ore impegno docente: Ore impegno studente:        

 

 

 

Tesi di laurea      
    Ricerca      

 

 

Attività sperimentali

 

Obiettivi formativi          

 

 

Dottorato

 

Formazione di professionalità atte ad indirizzare e guidare i processi di governo delle trasformazioni urbane, territoriali e ambientali.

 

 

Servizi

 

 

 

Links

 

 

 

 

 

 

Programma dell'insegnamento
       

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti metodi, strumenti e tecniche di governo e gestione delle trasformazioni della città e del territorio orientati al perseguimento di condizioni di equilibrio dinamico tra la “domanda” di attività che l’utenza pone (attività residenziali, produttive, tempo libero, ecc.) e l’“offerta” (in termini di spazi adattati) che il territorio può garantire, in un’ottica di sostenibilità dello sviluppo. Il corso quindi, basandosi su un approccio di tipo sistemico alla conoscenza e al governo della città e del territorio, illustra, nella prima parte, tecniche e strumenti propri dell’ingegneria dei sistemi, adeguandoli alle specificità della disciplina urbanistica. Nella seconda parte, dopo un inquadramento teorico dei concetti di governo delle trasformazioni urbane e territoriali e di sviluppo sostenibile, fornisce metodi, tecniche e procedure per la conoscenza del sistema urbano e territoriale. Infine, nella terza parte, il corso è dedicato all’illustrazione/redazione degli strumenti (piani di area vasta, piani urbanistici, strumenti di concertazione, ecc.) per un governo sostenibile delle trasformazioni del sistema urbano. Il corso si articola in moduli formativi, articolati come segue:

 

introduzione al corso

Definizioni: Città, Territorio, Ambiente, Urbanistica, Tecnica

Obiettivi e Programma del corso

 

parte prima: l’approccio

L’approccio allo studio della città e del territorio

I modelli interpretativi

La città e il territorio come sistemi complessi

La città come sistema spaziale e dinamico

I sottosistemi del sistema urbano: componenti e invarianti

Dalla pianificazione al governo dei sistemi complessi

Pianificazione e governo: definizioni

Il processo di governo: obiettivi, attori, contenuti, tempi, risorse, strumenti

Le fasi del processo ciclico di governo del sistema urbano: conoscenza, decisione e azione

La dimensione ambientale nel governo delle trasformazioni urbane

Ambiente, risorse e capacità di carico

Dai limiti allo sviluppo allo sviluppo sostenibile

 

PARTE SECONDA: IL METODO

La città come sistema prestazionale

Il sottosistema della domanda e il sottosistema dell’offerta

I concetti di carico urbanistico e dotazione

La fase della conoscenza

Lettura, misura, interpretazione e modellizzazione

La conoscenza dei sottosistemi del sistema urbano

La definizione dello stato di fatto: definizione della domanda e dell’offerta

La fase della decisione

La definizione dello stato desiderato

Il confronto tra stato desiderato e stato di fatto

L’individuazione delle carenze

L’individuazione delle risorse disponibili

La definizione dello stato compatibile

La fase dell’azione

Individuazione e implementazione delle azioni

Monitoraggio e controllo delle traiettorie di evoluzione del sistema urbano.

La redazione del piano

Il dimensionamento del piano

Il disegno del piano

 

PARTE TERZA: GLI STRUMENTI

Livelli e strumenti di pianificazione nella legislazione urbanistica nazionale vigente

Strumenti di pianificazione a scala territoriale: piani generali e settoriali

Strumenti di pianificazione a scala urbana: piani generali e settoriali

Piani Urbanistici Esecutivi

Le Leggi Urbanistiche Regionali

La Legge Urbanistica dell’Emilia Romagna

La Legge Urbanistica della Campania

Strumenti di pianificazione a scala urbana: il Piano Regolatore Generale

L’evoluzione del piano comunale: contenuti e struttura del piano

Esempi di PRG: casi di studio

 
 
         
                   
       

Propedeuticità: Nessuna.

Prerequisiti: Nessuno.

Modalità di accertamento del profitto: Prova orale.

       
                   
        Download          
        bibliografia,, basi cartografiche          
         rassegne normative          
        basi cartografiche          
                   
        Orario di ricevimento          
                   
                   
        Date di esame